• “In Depth” Login
  • Newsletter
 

Archive

11/28/2009

Per una nuova definizione degli elementi americani nella «Fanciulla del West» di Giacomo Puccini. Lezione con ascolti, Bologna

Ascolti musicali: GIACOMO PUCCINI (1858-1924) • La Fanciulla del West (1910): Introduzione Atto I; Atto I: Hello, Nick! - Che faranno i vecchi miei (melodia indiana) - Tempo di valzer moderato - da n. 15 a n. 19 (elaborazione strumentale del tema del valzer) - da n. 76 alla fine dell’atto (partita a poker); Atto III: da n. 11 a n. 17 (cattura di Johnson) - da n. 41 alla fine dell’opera | SCOTT JOPLIN (1867/1868-1917) • Swipesy Cake-Walk (in collaborazione con Arthur Marshall, 1881-1968, 1900) • Bethena: A Concert Waltz (1905) | GEORGE MICHAEL COHAN (1878-1942) • The Belle of the Barber’s Ball (1908; incisione storica 1910) | STEPHEN COLLINS FOSTER (1826-1864) • The Camptown Races (1850) • Old Dog Tray (1853; incisione storica 1910) | The Festive Sun-dance of the Zuñis (Native American Traditional recorded and harmonized by Carlos Troyer, 1837-1920; 1904; mezzosoprano Monica Bacelli)

Dispense e materiali a cura di ICAMus; testi Barbara Boganini; versione italiana Aloma Bardi

Una iniziativa ANCeSCAO - Associazione Nazionale dei Centri Sociali, Comitati Anziani e Orti
In collaborazione con Associazione Culturale I Fiori Musicali
In collaborazione con ICAMus
In collaborazione con Associazione Amici del Bacchelli
In collaborazione con Comune di Bologna, Quartiere Reno
In collaborazione con Comune di Bologna, Quartiere Borgo Panigale
In collaborazione con Centro Sociale Ricreativo Culturale “Santa Viola”

Nell’ambito del ciclo «Ricordi in musica. Omaggio a Giacomo Puccini»
«Ascolti alla scoperta del teatro musicale pucciniano»

Omaggio a Giacomo Puccini: «Dedicato a Delia Fabrizi a un anno dalla sua scomparsa»

Nell’ambito delle manifestazioni ICAMus 2009-2010 per ricordare il centenario della Fanciulla del West

The Festive Sun-dance of the Zuñis: prima esecuzione assoluta fuori degli Stati Uniti e prima ripresa moderna

Manifestazione aperta al pubblico, con ingresso gratuito